Descrizione

Corso di Navigazione e Ambiente

INTRODUZIONE

Torna il Corso di Navigazione e ambiente tra molte riconferme e alcune -sostanziali- novità. A bordo con l’equipaggio ci sarà ancora un biologo o un naturalista e un istruttore capobarca del CVC ma quest’anno il focus si sposta decisamente verso la scoperta e la salvaguardia dell’ambiente. Non solo un corso di iniziazione itinerante dunque ma una vera e propria navigazione ambientale in cui potrete essere protagonisti di osservazioni e raccolta dati che -stiamo definendo gli ultimi dettagli proprio in questi giorni – potranno confluire nelle attività del Parco Nazionale di La Maddalena e del Parco Nazionale di Tavolara.

Tra monitoraggio della qualità delle acque (ad esempio per quantificare la presenza di microplastiche, di specie aliene o di altre minacce per l’ecosistema dei Parchi) e lezioni tenute dal personale scientifico a bordo, gli allievi si trasformeranno per una settimana in soggetti attivi nella scoperta e nella salvaguardia di questo incredibile tratto di mare.

Cambiano anche i perimetri di navigazione che quest’anno vengono svincolati da specifici itinerari: si navigherà in un’area compresa tra Portisco e le Bocche di Bonifacio e sarà l’insindacabile giudizio del capobarca CVC a tracciare la rotta dell’Oceanis 411 su cui navigherete in relazione alle condizioni meteo-marine

INFORMAZIONI GENERALI

L’imbarcazione è affidata a un istruttore/capobarca del CVC che determinerà, sulla base delle condizioni meteo e della composizione dell’equipaggio, il programma di navigazione; sull’imbarcazione sarà presente un ambientalista/naturalista che durante la navigazione fornirà tutte le informazioni necessarie per la visita alle aree marine protette e che presiederà alla raccolta dati e alle osservazioni naturalistiche.

La navigazione prevede sei giorni molto intensi per scoprire alcune delle cale più belle delle Bocche di Bonifacio, un tratto di mare ideale per condizioni di vento e di mare con soste in luoghi specifici scelti per il monitoraggio ambientale. Le osservazioni avranno come oggetto sia la superficie del mare, sia le spiagge, sia i primi metri dei fondali. Tali osservazioni potranno essere effettuate con barca alla fonda, in porto e ove possibile anche in navigazione.

Programma scientifico

Per consultare il programma scientifico clicca QUI

 

ASPETTI PRATICI

Dove si naviga:

Corso di Navigazione per l'ambiente

 

NELLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE NON SONO COMPRESI:

le spese per la cambusa;
le spese per il gasolio;
le spese di ormeggio e le eventuali tasse;
eventuali escursioni a pagamento;
tutto quanto non è stato specificato come compreso nella quota d’iscrizione.
Il Capo Barca e il/la naturalista non partecipano alla cassa comune (cambusa, carburante, porti, ecc.).

 

Imbarcazioni

Speciale, Cabinato

Oceanis 411

Prerequisiti

18+

Nessuno

Dove e Quando

Isola di Caprera, Sardegna

1 settimana