I Nostri Primi 50 Anni

Non vedevamo l’ora di poterli festeggiare. Per la nostra comunità è una tappa importante, un momento nel quale ci prendiamo un breve spazio per guardare indietro e consolidare il nostro “essere CVC”. E ci ritroviamo, stupiti, a pensare ai prossimi cinquanta anni!

Certo, è naturale guardare avanti.  Proprio l’importanza della nostra storia, delle esperienze coinvolgenti, della forza che la passione ci ha regalato, della felicità di essere fisicamente sopraffatti dalla stanchezza, del riconoscere nei visi del tuo equipaggio gli stessi tuoi valori, le stesse tue sensazioni, è tutto questo che ci indirizza verso il futuro. A garanzia che il CVC, nel 2067, possa festeggiare i propri cento anni.

Noi siamo fortunati. Abbiamo potuto partecipare alla nascita e allo sviluppo di una organizzazione speciale, fondata su rapporti tra persone eterogenee ma unite da una passione coinvolgente, una esperienza che ha creato equipaggi naviganti in mare e per terra. La nostra personale esperienza al CVC entra e resta nella nostra vita come un momento unico che difficilmente potrà essere dimenticato.

Oggi, nel guardare avanti, ritroviamo e gelosamente conserviamo i nostri valori fondanti, ma il nostro orizzonte cambia: oggi il CVC è pronto per affrontare le sfide di domani, è pronto a partecipare con nuovi progetti allo sviluppo delle tematiche emergenti. Siamo pronti a mettere a disposizione della comunità le nostre esperienze nell’ambito delle politiche ambientali ed energetiche, dell’inclusione nei riguardi delle persone diversamente abili, del supporto ai processi di riabilitazione fisica e psicologica da malattie severe. Progetti che richiederanno una forte partecipazione di una comunità forte. E su questo, il CVC è, ancora una volta, fortunato.

Questo è un anno importante e, soprattutto, coinvolgente. Che tu sia parte della storia del CVC, oppure stia leggendo questo scritto perché pensi di poter far parte della sua storia futura, segui le nostre iniziative per il cinquantenario e, se vuoi, partecipa a questa nostra avventura.

Buon vento, CVC!

Paolo Martano, Presidente Centro Velico Caprera